mercoledì 28 ottobre 2015

una littizzetto indecente

dai e dai poi ha esagerato in negativo ,foto e segnalezione di andrea lazzari su f.b
Che soldi che fa.

domenica 11 ottobre 2015

segnalazione su fotografa l'impostore (su f.b.)

Poco fa.... Questi sono cassonetti privati e queste brave persone non hanno trovato di meglio che piazzarli proprio sullo stallo per disabili 😡
  

giovedì 8 ottobre 2015

un post ,espresso in maniera rozza ,ma con una verità eclatante

parcheggi per disabili-

parche fatti in modo sbaliato , controllate il codice della strada,ma i vigili hanno gli occhi foderato con bende?.
viene da chiedersi se hanno ricevuto qualche mazzetta per non vedere ,sono sicuro e spero che non sia cosi.

lunedì 5 ottobre 2015

giovedì 1 ottobre 2015

buon divertimento

Una donna torna a casa sua e trova suo marito a letto con una giovane ragazza

Una donna torna a casa sua e trova suo marito a letto con una giovane ragazza.
“Porco schifoso!”, gli urla la donna. “Come puoi fare questo a me? Una moglie fedele, la madre dei tuoi figli! Ti lascio subito, chiedo il divorzio!”
E il marito:
“Un attimo, non è come pensi tu, ti spiego subito!”
“Va bene, – dice la moglie – tanto saranno le ultime parole che ascolto!”
Il marito:
“Stavo entrando in macchina per venire a casa e si è avvicinata questa ragazza che mi ha chiesto un passaggio. Sembrava smarrita, impaurita ed indifesa: mi ha fatto compassione, e l’ho fatta salire.
Ho notato che era molto magra, mal vestita e sporca. Mi ha confessato di non mangiare da tre giorni. Così, preso dalla compassione, l’ho portata a casa e le ho scaldato la cena di ieri sera. Gli involtini che non hai mangiato per paura di mettere su peso. Beh lei li ha divorati all’istante.
Visto che era sporca le ho detto di farsi una doccia, e mentre era in bagno ho visto i suoi abiti sporchi e li ho buttati via. Dal momento che aveva bisogno di vestirsi, le ho dato i tuoi jeans Armani di qualche anno fa, che tu non metti più perché ti sono diventati stretti.
Le ho dato anche l’intimo che avevo acquistato per il tuo compleanno, ma che non indossi mai perché dici che è di cattivo gusto. Le ho dato anche la camicetta sexy che mia sorella ti ha regalato a Natale, ma che non metti per farle dispetto. Le ho dato anche gli stivali che avevi preso in quella costosissima boutique ma che non portavi in ufficio perché c’era una che ne aveva un paio uguali”
A questo punto l’uomo si ferma un attimo e respira, poi dice:
“Mi era così grata per la comprensione e per l’aiuto che mentre l’accompagnavo alla porta, si è rivolta in lacrime e mi ha chiesto: “Non c’è qualche altra cosa che tua moglie non usa più?””
Se questa barzelletta ti è piaciuto CONDIVIDILA con i tuoi amici e fai divertire anche loro.